UMIDITA’ DI RISALITA 

L’umidità di risalita capillare o ascendente è un’umidità che riguarda le murature fuori terra. E’ una tipologia di umidità molto diffusa nel ns. patrimonio immobiliare. Può provocare danni molto evidenti quali lo sgretolamento di intonaci ed il distacco delle pitture, aumentando la dispersione del calore dall’interno verso l’esterno e favorendo inoltre l’aumento dell’umidità relativa interna con conseguente crescita di muffe. I danni principali che sono il deterioramento di intonaci, malte di finitura e pitture, sono sempre concentrati nella parte bassa dell’edificio e spesso sono causate dalla trasmigrazione di sali che sono veicolati dalla stessa umidità di risalita. Un ns. tecnico potrà misurare l’umidità tramite apposito igrometro e verificare se questa è la problematica presente, proponendo poi le soluzioni che in circa 20 anni di consulenze abbiamo verificato essere le migliori. A seconda della gravità del problema e alla quantità dei sali potremo consigliarvi il ciclo applicativo idoneo attingendo da un vasto pacchetto di prodotti da utilizzare in sinergia.

BARRIERE CHIMICHE (sono sistemi per iniettare all’interno della muratura un formulato per bloccare la risalita)

  • BARRIERE CHIMICHE a lenta caduta
  • BARRIERE CHIMICHE tramite cartucce gel

LAVORI ESEGUITI:  RAVONE – VIA DEL PRATELLO

INTONACI SPECIALI (a seconda degli spessori e delle destinazioni)

  • INTONACI DEUMIDIFICANTI (per almeno 2 cm di spessore)
  • INTONACI DEUMIDIFICANTI a basso spessore (per almeno 5 mm di spessore senza demolizione totale)
  • INTONACI DEUMIDIFICANTI (speciali per il restauro per almeno 1,5 cm di spessore – gran. fine anche per rasature)

CICLI ANTISALE

  • BOIACCA ANTISALE (per bloccare, nei casi peggiori, non solo alcune ma tutte le tipologie di sali: cloruri, solfati, nitrati e nitriti)
  • IMPREGNANTI ANTISALE (impedisce la salnitrazione prima dell’intonacatura)

LAVORI ESEGUITI : BOIACCA ANTISALE

PITTURE AD ALTA TRASPIRABILITA’

  • PITTURE A BASE CALCE
  • PITTURE AI SILICATI DI POTASSIO
  • PITTURE SILOSSANICHE

UMIDITA’ DI CONDENSA 

L’umidità di condensa o di condensazione è l’umidità che si forma prevalentemente su una superficie muraria all’interno di un’abitazione quando esiste una sensibile differenza tra la temperatura ambientale e quella dello stesso supporto murario. Il livello di questa umidità dipende dalla stessa umidità relativa all’interno dell’abitazione (che dipende dalla temperatura e dalla umidità ambientale) e da quella prodotta da noi stessi (produzione di vapore nel cucinare, lavare ,ecc) che tenderanno a condensarsi sulle parti fredde (pareti esterne malamente coibentate, ponti termici in corrispondenza di travi in c.a., ecc.) con la conseguente crescita di muffe. Tenendo presente che il 90-95% della stessa umidità deve essere smaltita sempre attraverso la ventilazione e non grazie alla traspirabilità dei muri, occorre sempre mantenere un’umidità relativa al di sotto del 70% ed utilizzare l’impianto di riscaldamento in maniera idonea. Oltre a questo si può cercare di ridurre la temperatura della muratura per limitare i fenomeni di condensa e a tale proposito un ns. tecnico potrà effettuare un sopralluogo per verificare con strumentazioni adeguate il livello di umidità e proporvi uno delle seguenti tipologie di prodotto.

PITTURE ANTICONDENSA

  • PITTURE ANTICONDENSA a base di sfere di vetro
  • PITTURE ANTICONDENSA a base di sfere di ceramica

RASANTI E INTONACI SPECIALI

  • STUCCHI RASANTI ANTICONDENSA a base di microsfere cave
  • INTONACI TERMOISOLANTI

PANNELLI COIBENTANTI

  • PANNELLI in EPS a basso spessore specifici per interni

UMIDITA’ CONTROTERRA o di CONTATTO 

L’umidità delle murature controterra è un’umidità che si trasferisce dal terreno che si trova direttamente a contatto con la muratura perché non è presente o non è più efficace un’impermeabilizzazione. A volte questa problematica è catterizzata anche da vere e proprie infiltrazioni di acqua (spinta negativa dell’acqua o controspinta). La necessità di affrontare tale problematica è sempre più diffusa perché si ha sempre di più l’esigenza di rendere abitabili vecchi ambienti interrati. Potremo quindi valutare in base alla gravità del caso e al tipo di murature quali delle seguenti soluzioni sarà la più indicata.

INTONACI e SINTEMI IMPERMEABILIZZANTI

  • BOIACCHE OSMOTICHE IMPERMEABILIZZANTI
  • INTONACI IMPERMEABILIZZANTI
  • RASANTI per C.A. resistenti a spinta negativa e positiva
  • ADDITIVI SPECIALI per intonaci
  • MALTE OSMOTICHE
  • MALTE per contenimento acque
  • MALTE iniettabili a base di bentonite sodiche modificate